Link Rai e Mission.. ACR-ONLUS -

ufficiostampa.rai.it/selezionerassegnastampa/selezione.pdf
ATTIVITA' di ACR e CRV

https://www.youtube.com/watch?v=Z0jfNWq5L90

ATTIVITà DI VOLONTARIATO..

https://www.youtube.com/watch?v=VHyA56nydWM

POESIA BAGGESE

https://www.youtube.com/watch?v=-jhq1lQbsIg

IL BAGGESE e il GATTILE della Prof.sa Saquella

https://www.youtube.com/watch?v=GcLdkhyFe7s

https://www.youtube.com/watch?v=-FKwv9hxejM

Prof. GIANQUINTO e Prof. MAGGIONI Scuola di Via Pistoia… Mi

https://www.youtube.com/watch?v=YocMqMkNxdE

Scuola Media De Marchi Gulli anno 2011 Oscar… (2°)

https://www.youtube.com/watch?v=bn5lLQQMsP4

Biblioteca di Baggio 1995 Fotografia Poesia

https://www.youtube.com/watch?v=Ydu7aEAOoM8

Poesia da Don Gino.. Pasquale e Audino fondaz. ATM!

https://www.youtube.com/watch?v=3TlrVfZVXbs

Scuola Media De Marchi Gulli anno 2010 Oscar… (1°)

https://www.youtube.com/watch?v=TmraGUp_AWQ

https://www.youtube.com/watch?v=eD2O_7kvias

Scuola Media De Marchi Gulli anno 2011 Prof. SAQUELLA … (2°)

https://www.youtube.com/watch?v=e7f38QoKAaY

Proff. Salimani e Ciccarese (Addio…) il valassinese

https://www.youtube.com/watch?v=y7efC8-7Apw

https://www.youtube.com/watch?v=QF3us98pqGs

https://www.youtube.com/watch?v=tEkp_pNu5-o

Oscar Int. Artisti Contro il BULLISMO 22a Edizione c/o Centro Giovani di Don Gino Rigodi

https://www.youtube.com/watch?v=bn5lLQQMsP4

https://www.youtube.com/watch?v=_9kcaFRwKNM

https://www.youtube.com/watch?v=tqbxUmYi0D8

Grazie .. a presto!

http://www.acraccademia.it/

sergio merzario Presidente di Acr

3402707829-0287392826-3394523017

sergio.merzario4658@libero.it

acr-onlusdifatto@libero.it

BANDO e reg. del CONCORSO di POESIA/ OSCAR "No al bullismo"!... La nostra LIBERTA' è lo spazio da gestire .. con l'anima. Come dice J.P. Satre, siamo liberi nella scelta, ma non siamo mai liberi dalla scelta. DATE IL VS 5 X 1000 ad ACR-ONLUS di fatto - CF: 97365190152

...Mission: “ACR (Onlus) svolge un’attività socio-culturale di prevenzione al BULLISMO. -‘dal 1987 ad oggi ”.. combatte le DEVIANZE GIOVANILI-il Cyberbullismo e "Bulli e Bullismo.. Vandali e Vandalismo” con l'OSCAR e crea protocolli d’intesa, tra operatori sociali, Associazioni, e Comitati. Breve Storia del Concorso di poesia/arti e mestieri OSCAR: Nasce nel 1987 a Milano, da un'intuizione di Sergio Dario Merzario, Rio, Semenza, Maderna e altri, prende il via il Concorso "IL BAGGESE". Acr, Repo e Paza nel 1999, lo trasformano nel trofeo lombardo ( che nel 2002 diviene TROFEO LOMBARDO LIGURE). Nel 2006 diventa OSCAR Internazionale CONTRO il BULLISMO con il contributo di Sergio Dario Merzario, Ketti Concetta Bosco , le biblioteche e l'Unicef Prov. di IMPERIA!” associazione@acraccademia.it

    Cattolici e Socialisti!

    Altro... Mi piace · Commenta ·

    Socialisti, unitevi!
    Dai dati pubblicati sul sito del nostro Partito per l'anno 2014 risultano iscritti al Psi 23 957 compagni e viene affermato che vi è stato ...un aumento del 10%. Se questi dati sono corretti ciò che è stato scritto sul sito tende solo a confondere o, meglio, a nascondere la realtà. Infatti, nel 2013 abbiamo avuto 30 000 iscritti e quindi oltre 6 000 compagni non hanno rinnovato la tessera al nostro Partito, cioè il 20%. Credo che far risultare una cosa per un'altra sia sinonimo di debolezza dovuta alla paura di far emergere la vera realtà in cui versa il Psi dopo essersi assoggettato al PD e non aver difeso i meno abbienti, fino a mettersi a tu per tu con i sindacati.
    Non riesco a comprendere come si possa dire di voler creare un polo riformista "antagonista" alla Coalizione Sociale di Landini, come se questa fosse il vero problema dell'Italia di oggi, mentre si continua ad appoggiare questo governo reazionario di destra che di sinistra non ha nulla. Anzi, chi obbietta a ciò viene definito massimalista mentre secondo me tra tanto riformismo qualcuno ha perso per strada il socialismo, che oggi deve liberarsi da vecchie ideologie e vecchi schemi non piu' validi alle condizioni storiche attuali per camminare verso vie nuove senza mai perdere di vista la via maestra della sinistra e della difesa dei piu' deboli.
    Le condizioni di oggi consentono di poter ampliare i nostri orizzonti, avendo a disposizione un enorme spazio di azione in cui poter mandare avanti la nostra lotta e il nostro messaggio di pace, libertà e giustizia. Dai dati sulle intenzioni di voto quasi il 43% non ha intenzione di votare e il 18% è indeciso. Sta a noi portare al voto queste persone, facendole partecipi del vero cambiamento della situazione italiana che ormai da troppo tempo rimane ancorata ad una disoccupazione record per i "padri di famiglia" (12,7%), una disoccupazione di oltre il 40% per i giovani, una mancata riforma delle istituzioni, una politica economica incapace di risollevare il nostro paese, una politica di "tutela" dei lavoratori che tende a creare una disciplina dura nei posti di lavoro, la totale soggezione alla BCE e al capitalismo finanziario, la mancanza di fiducia nei Partiti dovuta ai troppi scandali che li coninvolgo (il PD in questo momento sta vivendo tutta una serie di casi di corruzione che stravolgono il vero motivo per cui si fa politica), l'inadempienza e l'incapacità a sfruttare i fondi stanziati dall'Unione Europea e ad usufruire dei finanziamenti di Roma per le problematiche regionali, una politica che non guarda al futuro e ai nuovi rapporti mondiali ma si limita ad una visione interna e chiusa senza puntare sulle nuove forme di lavoro e sulle nuove tecnologie, e tanti e tanti altri problemi cui questo Governo non riesce a dare risposte. Inoltre la politica populista di alcuni gruppi sta lentamente fallendo perchè non è certo con la mera critica che risolvono i problemi.
    Abbiamo quindi un enorme spazio da sfruttare per fare risorgere il nostro Partito, uno spazio che non deve essere visto come alla sinistra del PD o alla destra dei sindacati ma come il punto di partenza della terza via socialista che punti al dialogo con i rappresentanti delle parti sociali italiane, che tuteli i meno abbienti, che sappia porsi come alternativa di governo sia alle forze del mondo finanziario (PD-FI-NCD) sia al populismo (M5S-LN).
    Si deve inoltre sfruttare la mancanza di una vera forza di sinistra. Infatti sia SEL che i Comunisti non solo non hanno la storia dalla loro parte, ma non hanno nemmeno quella base politica per cui iniziare a porsi come terza via, a differenza del Psi e dei suoi 123 anni di storia, di lotta e di tantissime conquiste sociali.
    E' per questo che dobbiamo:
    Unire i socialisti e la sinistra sotto il Psi;
    Riorganizzare il Partito;
    Modernizzare la classe dirigente del Partito;
    Rivederne il programma.Questo deve essere fatto attuando il modello della democrazia partecipativa cui la Presidenza dell'Assemblea risorgimentale si sta già occupando;
    Costruire sul territorio azioni di lotta alle singole problematiche, dal degrado politico a quello ambientale, fino alla lotta alla criminalità;
    Farci portavoce dei problemi dei lavoratori, dei giovani, degli studenti, dei disoccupati, dei precari e dei meno abbienti;
    Diventare riferimento parlamentare dei sindacati (CGIL-UIL etc.);
    Portare al voto il 43% dei non votanti e il 18% degli indecisi con un progetto che li veda partecipi al cambiamento dell'Italia;
    Opporci all'imperialimso economico;
    Costruire con il PSE l'Europa dei popoli, puntando anche ad una coalizione statale interna;
    Partire dall'Internazionale Socialista per eliminare le enormi speculazioni del mondo globalizzato;
    La presidenza dell'Assemblea per il Risorgimento Socialista è pronta ad elaborare un programma unitaro insieme a tutti i compagni e le compagne che vogliono costruire un nuovo futuro socialista in Italia.
    ‪#‎CambiaVerso‬, ‪#‎Cambial‬'Italia...‪#‎CambiaIlPSI‬!
    Il compagno Christian Bosco.


sabato, aprile 23, 2011

auguri a tutti!

http://www.acraccademia.it/
http://www.acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%201.html

www. le mostre del Nyala Suite... e auguri a tutti!

http://www.acraccademia.it/
Buongiorno!
In allegato il materiale relativo alla nuova mostra ideata e curata dal critico d’arte Giorgia Cassini, Histoire romantique, dell’artista di Albenga Barbara Furfari.
L’esposizione verrà inaugurata sabato 7 maggio, alle ore 18, al Nyala Suite Hotel di Sanremo (via Solaro, 134).
Grazie, Ufficio stampa Mara Pardini cell. 339/1120845
marapardini@virgilio.it
ufficio.stampa@nyala.it
http://www.acraccademia.it/STAFF.html

Gent.Sig. Merzario,

le inviamo il materiale relativo al prossimo evento da noi organizzato.
Ringraziandola per la collaborazione, la salutiamo cordialmente. Mati per Coscienza e salute
Comunicato Stampa ... Con Preghiera di Pubblicazione e Diffusione ..Associazione Coscienza e Salute
Via Desenzano 8 (Metropolitana Linea 1 fermata GAMBARA) MILANO
info@coscienzasalute.it  http://www.coscienzasalute.it/
Samsara e Nirvana... Martedì 3 maggio 2011 ...Ore 21:00
Luogo dove si svolgerà l’evento:  Associazione Coscienza e Salute Via Desenzano 8 Milano
Conferenza con LAMA KHEMSAR RINPOCHE
Questa serata potrà essere ascoltata in teleconferenza da tutta Italia, dandovi quindi la possibilità di partecipare all’evento in tempo reale e intervenire ponendo domande direttamente dal computer di casa vostra! L’Associazione Coscienza e Salute è lieta di ospitare il Lama Khemsar Rinpoche, che terrà l’interessantissima conferenza Samsara e Nirvana: terminologie sanscrite che significano rispettivamente Mondo Illusorio e Regno Celestiale,
http://www.acraccademia.it/

giovedì, aprile 21, 2011

Auguri ai Lettori e ai Soci Acr e Crv


http://www.acraccademia.it/

http://www.acraccademia.it/
Un caro augurio di Buona Pasqua!

.. e.. un saluto, a chi ci sta sempre VICINO!
x ACR-ONLUS
(tel. 0287392826 cell. 340/2707829 fax 0299980500)
http://accademiailmilanese.blogspot.com/2011/03/il-comune-di-milano-eccolo-da-acr.html
http://www.acraccademia.it/ 

domenica, aprile 17, 2011

da Roma.. R.U.N..... e acr.. 3.300 corridori ..

TAYEB FILALI CONQUISTA PER LA TERZA VOLTA la 1° TAPPA
DI GAZZETTA R.U.N.

Oltre 3.300 corridori protagonisti della corsa romana


Roma, 17 aprile 2011 – Grande successo per la prima tappa del circuito GAZZETTA R.U.N. (organizzata da RCS Sport – La Gazzetta dello Sport), il cui inizio ha coinciso con la XIII edizione dell'Appia Run, classica podistica capitolina.

A Roma, in uno scenario bucolico all’interno delle Terme di Caracalla, con una temperatura perfetta intorno ai 12 gradi, oltre 3.300 persone si sono presentate allo start della corsa di 13 km competitiva e non competitiva su un tracciato misto (asfalto, sampietrino, basolato lavico, sterrato e pista), che si snoda attraverso la Caffarella, Basilica di San Sebastiano fuori le Mura, la tomba di Cecilia Metella e le catacombe di San Callisto.

Numerosi i partecipanti, molti i bambini, alla 4 km della gara non competitiva.

La gara maschile è stata vinta, per la terza volta, da Tayeb Filali, atleta algerino della ACSI Campidoglio Palatino, società organizzatrice della corsa, con il tempo di 39'15''. Insieme all'atleta dell'ACSI sono stati premiati Adil Lyazali (ATL. CASONE NOCETO – 39'38'') e Tarik Marhnaoui (FARTLEK OSTIA – 39’ 47”).

Reduce dalla sua prima vittoria in una maratona a Treviso (2h 13’ 45”), Tayeb dichiara “è sempre bello correre qui a Roma, un percorso così movimentato è perfetto per me. Ho anche migliorato il mio tempo dell’anno scorso. Parto piú motivato per i Mondiali di Atletica in Corea, dove correrò la maratona con la nazionale algerina”.

Nella categoria femminile si è imposta la giovanissima, 20 anni, Veronica Inglese (C.S. Esercito) con il tempo di 45'51''. Sul palco per la premiazione anche la pluricampionessa Lucilla Andreucci (Gazzetta Runners Club – 49'30'') e Annalisa Gabriele (A.S. Amatori Villa Pamphili –51'11'').

“È stata una bellissima esperienza, temevo fosse duro correre 13 km, rispetto alle mie distanze di 5 e 8 km, invece non me ne sono nemmeno accorta. Il percorso con salite e discese ti dá la possibilitá di recuperare. Sono molto contenta.”, così esordisce Veronica Inglese, medaglia di bronzo agli europei di Serbia e campionessa italiana nelle specialitá campestre 8 km e pista 5 km. “ Dopo questa esperienza, tornerò a correre i 5 km con piú facilitá”.




Al Villaggio allestito nello Stadio delle Terme di Caracalla aperto fino alle ore 13.00, grande affluenza di spettatori, che hanno visitato gli stand degli sponsor che hanno reso possibile la manifestazione: Reebok sponsor tecnico, Conad partner, Runner's world media partner.

Presso lo stand dello sponsor Conad, una simpatica attivitá: “Carrello Trophy”, chi riempie per primo il carrello della spesa vince una borsa di prodotti Conad.

La prossima tappa di GAZZETTA R.U.N. si terrà sabato 14 maggio a Udine: partenza in serata da Piazza del Duomo.
Le altre tappe si disputeranno a Bassano del Grappa (11 giugno), Ravenna (25 giugno), Jesolo (3 settembre), Vigevano(11 settembre), Genova (25 settembre), Parma (16 ottobre).

CLASSIFICA MASCHILE


1. FILALI TAYEB ACSI CAMPIDOGLIO PALATINO 39’ 15”
2. LYAZALI ADIL ATL. CASONE NOCETO 39’ 38”
3. MARHNAOUI TARIK FARTLEK OSTIA 39’ 47”



CLASSIFICA FEMMINILE


1. INGLESE VERONICA C.S. ESERCITO 45’ 51”
2. ANDREUCCI LUCILLA GAZZETTA RUNNERS CLUB 49’ 30”
3. GABRIELE ANNALISA A.S. AMATORI VILLA PAMPHILI 51’ 11”




Per informazioni
Federica Moschiano
Ufficio Stampa Running RCS Sport
c/o Acciari Consulting Milano
Cell: 393.9905236
E-mail: press.gazzettarun@rcssport.it
--------------------------------------------------------------------------------

mercoledì, aprile 13, 2011

Acr.. e CRV!

INDETTI I CINQUE REFERENDUM PER L’AMBIENTE. SI VOTA IL 12 E IL 13 GIUGNO

Milano, 12 aprile 2011 – Il Sindaco Letizia Moratti, con la firma del decreto n˚19 (protocollo n˚276219 del 12/04/2011) e sulla base di un confronto con il presidente del Comitato Promotore Edoardo Croci e la rappresentanza referendaria, ha indetto formalmente i seguenti referendum: Referendum consultivo d’indirizzo per ridurre traffico e smog attraverso il potenziamento dei mezzi pubblici, l’estensione di “Ecopass” e la pedonalizzazione del centro; Referendum consultivo d’indirizzo per raddoppiare gli alberi e il verde pubblico e ridurre il consumo di suolo;
Referendum consultivo d’indirizzo per conservare il futuro parco dell’area Expo;
Referendum consultivo d’indirizzo per il risparmio energetico e la riduzione dell’emissione dei gas serra; Referendum consultivo d’indirizzo per la riapertura del sistema dei Navigli milanesi.
Il decreto arriva a seguito della delibera del Consiglio Comunale, n°1 del 29/03/2011, con la quale sono state approvate sia la deroga una tantum alla norma regolamentare che vieta la coincidenza dei referendum locali con quelli nazionali, sia quella relativa alla durata di un solo giorno dei referendum locali.
Si vota domenica 12 e lunedì 13 giugno 2011. I seggi resteranno aperti: domenica dalle 8.00 alle ore 22.00 e lunedì dalle 7.00 alle ore 15.00. Con l’accorpamento dei quesiti civici per il miglioramento della qualità dell’ambiente con i tre referendum nazionali sul nucleare, l’acqua pubblica e il legittimo impedimento, si vuole incentivare la partecipazione dei cittadini garantendo al tempo stesso un importante risparmio di risorse comunali. Il Sindaco, insieme con il Comune, svilupperà ai sensi del regolamento comunale una campagna informativa sui referendum.
http://www.radiolombardia.it/rl/news.do?id=36129
.......................
FUGHE DI KARTA Quarta Edizione

Sabato 16 aprile 2011 Palazzo del Parco - Bordighera Ore 18.00

ANDREA DE CARLO presenta “LEIELUI”

Introduce l’autore Claudia Claudiano

Un’altra prestigiosa occasione di conoscenza e confronto sulla scena di “Fughe di Karta”, rassegna letteraria ormai tradizionale del calendario manifestazioni del Comune di Bordighera. Lo scenario di Palazzo del Parco sabato 16 aprile (ore 18) accoglie l’incontro con Andrea De Carlo, che presenterà al pubblico, in un affascinante reading, il suo ultimo volume “Leielui” (Bompiani).

L’evento è certamente attesissimo e prezioso: De Carlo è uno dei nomi più amati della letteratura italiana contemporanea. I suoi romanzi hanno accompagnato intere generazioni che hanno trovato nelle sue pagine la straordinaria capacità di raccontare i nostri sentimenti e quindi, infine, di “fotografare” il nostro tempo.



L’introduzione è come sempre affidata alla giornalista Claudia Claudiano, curatrice dell’iniziativa insieme ad Angelo Giacobbe.



Fughe di Karta, giunto alla quarta edizione, ad oggi ha ospitato personalità del mondo della letteratura, del giornalismo e dello spettacolo, quali Antonio Caprarica, Agnese Moro, Margherita Oggero, Enrica Bonaccorti, Michele Cucuzza, Giuseppe Conte, Bruno Gambarotta, Vittorio Sgarbi, Katia Ricciarelli, Francesco Alberoni, Lella Costa, Barbara Alberti, Alessandro Meluzzi, Piergiorgio Odifreddi, Giuseppe Culicchia.



IL LIBRO: LEIELUI

In un giorno di pioggia torrenziale Dario Deserti, autore del bestseller internazionale “Lo sguardo della lepre” e di altri romanzi di minor successo, ubriaco e in piena crisi creativa, provoca un incidente con la sua vecchia Jaguar. Ferito e semi-incosciente, viene soccorso dall’occupante dell’altra automobile, Clare Moletto, un’americana che vive in Italia da anni. Da questa premessa traumatica si sviluppa un rapporto che, passando dall’ostilità alla curiosità all’attrazione più incontrollabile nel corso di un’estate caldissima, finirà per stravolgere irrimediabilmente le vite di entrambi i protagonisti. Scritto a capitoli alterni dal punto di vista di Clare e da quello di Dario, ambientato a Milano, sulla costa della Liguria, nel sud della Francia e a Vancouver, “Leielui” è una storia d’amore appassionante che va dritta al cuore dei sogni, delle difficoltà, degli slanci e delle contraddizioni tra un uomo e una donna nel mondo di oggi.



BIOGRAFIA

Andrea De Carlo cresce a Milano e il suo "odio-amore" per il capoluogo lombardo è ben delineato nei suoi romanzi. Suo padre è il noto architetto Giancarlo De Carlo, amico di Elio Vittorini e di altri intellettuali milanesi. Frequenta il Liceo Classico Giovanni Berchet e consegue la laurea in Storia contemporanea. Si occupa di fotografia, facendo da secondo assistente a Oliviero Toscani, e viaggia molto: parte per gli Stati Uniti, abitando a Boston, New York, Santa Barbara e Los Angeles.

Successivamente, si stabilisce in Australia lungo le tappe descritte in “Due di due”: Sydney, Melbourne e il Queensland. A questo periodo risale la stesura di due romanzi che De Carlo non pubblica, perché li considera "esercizi di ricerca e formazione". Torna in Italia, dove vive a Milano e Roma e nel 1981 l'editore Einaudi pubblica “Treno di panna”. Italo Calvino ne cura la quarta di copertina.

Il suo secondo romanzo è “Uccelli da gabbia e da voliera”, pubblicato nel 1982. L’opera riceve l'apprezzamento di Federico Fellini, che invita l’autore a fargli da assistente per il film “E la nave va”. Alla fine delle riprese, De Carlo realizza il film/documentario “Le facce di Fellini”, sul rapporto tra il grande regista e i suoi attori (lavoro proiettato in pubblico solo una volta e poi misteriosamente scomparso). In seguito, De Carlo collabora con Michelangelo Antonioni alla scrittura di un film mai realizzato.

Il suo romanzo più noto è “Due di due”, una storia di amicizia dai risvolti autobiografici: la figura di De Carlo è divisa tra le anime contrastanti dell'anarchico, insofferente, creativo Guido Laremi e quella del più tranquillo e concreto Mario, la voce narrante della storia.

Negli anni successivi De Carlo pubblica vari libri tra cui “Arcodamore”, “Uto”, “Di noi tre”, “Pura vita”, “Giro di vento”.

Nel 2006 esce “Mare delle verità”, un romanzo avventuroso con una trama molto diversa dalle precedenti, dal ritmo serrato ed emozionante. Con questo romanzo, De Carlo propone la sua lucida e personale visione di problemi sociali, politici e religiosi ancora aperti.

Nel 2008 esce “Durante”, romanzo che ruota intorno alla figura di una sorta di sciamano contemporaneo (Durante), per parlare dei rapporti tra uomini e donne e della relazione tra realtà e immaginazione nella vita di ognuno.

Nel 2010 pubblica “Leielui”, romanzo che racconta dell'amore tra Clare Moletto, un'americana che vive in Italia, e Daniel Deserti, un romanziere in profonda crisi creativa e personale.

A oggi, Andrea De Carlo ha pubblicato oltre quindici opere.
www.acraccademia.it